Il libro delle 18.05_con I seguaci di Prometeo di Domenico Sivilli

Nodi e snodi della società in cui viviamo attraverso i libri delle 18.05

Sabato 5 maggio, alle ore 18.05, alla Libreria Mondadori di Fano, Luigi Alfieri, docente di filosofia politica all’Università degli Studi di Urbino, discute de I Seguaci di Prometeo (uscito nel 2011 per le edizioni Albatros) con l’autore, Domenico Sivilli, sociologo e scrittore. Le conversazioni del ciclo Il libro delle 18.05 sono promosse da ASAO Orciano e Sartorie Culturali, e focalizzano l’attenzione sulla società contemporanea e sui suoi meccanismi.

Il volume di Sivilli ha appena ricevuto la Menzione d’Onore al Premio Letterario Internazionale “Trofeo Penna d’Autore”, organizzato dall’associazione A.L.I. Penna d’Autore di Torino, che è considerato il premio strega degli emergenti. Un importante successo per l’autore, che è al secondo romanzo, dopo la pubblicazione del volume d’esordio La congiura dei Simili.

La scrittura complessa e leggera al contempo si conferma anche ne I seguaci di Prometeo, che, in forma molto articolata riprende i temi accennati nel primo volume, del quale, per molti aspetti, può essere considerato la continuazione. L’autore conduce il lettore a riflessioni e visioni della propria contemporaneità, attraverso mondi fantastici. “Il processo creativo – dice Domenico Sivilli – in particolare nell’ambito della letteratura fantastica, diviene strumento liberatorio per ipotizzare nuovi scenari, per rielaborare il reale e nondimeno per aumentare le capacità di lettura del mondo in cui viviamo”.

Ed è questa caratteristica che connota Sivilli romanziere, che elabora i suoi interessi di ricerca in filosofia e sociologia, riflette sui problemi che si pongono allo studioso e utilizza gli autori che più ama per inserirsi con coerenza in una tradizione narrativa consolidata, da Asimov a Dick a King, ma anche Huxley, per toccare problemi tutt’altro che astratti, nei quali il lettore non farà fatica, pur nello specchio deformante della narrazione fantastica, a ritrovare quelli coi quali ha a che fare ogni giorno. Anche per questo, per quello che dice di noi e della società nella quale viviamo, I seguaci di Prometeo, oltre che per la bella costruzione dell’intreccio e lo svolgimento incalzante della trama, merita di essere letto e discusso.

Luigi Alfieri, Domenico Sivilli

Luigi Alfieri, Domenico Sivilli

Informazioni
facebook: Il libro delle 18.05

responsabili organizzazione: ilaria biagioli, caterina magarelli

Annunci

Informazioni su Sartorie Culturali onlus

© sartorie culturali onlus e © le panier vert

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...